TERRITORIO

STORIA

PERCORSI

VISITE GUIDATE

INFO

CONTATTI

IL PERCORSO DEI

PUNTI PANORAMICI

1 ora e 15 minuti

20 minuti

Lunghezza: 5,00 km

La topografia dei luoghi è caratterizzata dalla presenza di una serie di rilevi collinari che formano un sistema orientato da sud-ovest a nord-est. Il Monte Ermada è la cima principale e si trova a quota +323 m s.l.m., ma l’area comprende una serie di altre basse colline. Tra queste cime troviamo il Monte Cocco (+ 280 m s.l.m.), che domina l’accesso da Medeazza e dal Timavo, il Monte Gabrnjak (+296 m s.l.m.), il monte Frscak (+235 m s.l.m.) e il Monte Ter (+281 m s.l.m.).

I punti panoramici sono per lo più già raggiungibili tramite sentieri e viabilità esistente. Il percorso dei punti panoramici mette però in rete i principali punti di osservazione, realizzando un itinerario di assoluto pregio naturalistico che trova in ognuno dei punti di osservazione che incontra un luogo speciale per l’osservazione e la conoscenza del territorio. Le cime panoramiche potranno essere attrezzate con punti di osservazione dedicati, oltre che opportunamente ripulite dalla vegetazione che in alcuni casi ostruisce la visione panoramica. Il percorso panoramico trova il suo fulcro nel punto di osservazione del Monte Ermada da cui è possibile avere una vista a 360° sul territorio circostante.

Scarica mappa

Gastreb

Goljak

Cime panoramiche

Carrarecce esistenti

Percorsi esistenti da riqualificare

Percorsi potenziali per il completamento

del circuito

anticima Ermada

Il percorso dimostrativo dei punti panoramici permette il collegamento delle principali alture dell’area di studio, dalle quali la vista può spaziare sul Golfo di Trieste e/o sull’entroterra carsico sloveno, offrendo la possibilità di scoprire la linea difensiva austro-ungarica fortificata nel settembre del 1916 dopo la Sesta Battaglia dell'Isonzo.

Gli interventi consentiranno l’accessibilità ad aree boscate di pregio e alle sommità dei principali rilievi morfologici, nonché la pulizia essenziale delle stesse cime allo scopo di facilitare le aperture visuali

 

Lavori previsti

- pulizia delle carrarecce esistenti mediante contenimento della vegetazione arbustiva laterale;

- pulizia dei percorsi minori esistenti di accesso alle cime;

- decespugliamento mirato delle cime per  il miglioramento della vista panoramica.